Blitz quotidiano
powered by aruba

Milano, falso allarme a Linate per valigia abbandonata

MILANO – Pomeriggio movimentato all’aeroporto di Linate a causa di una valigia dimenticata da una signora che stava effettuando il check-in. Una pattuglia della Polizia Locale ha provveduto a chiudere la corsia dei taxi per mettere in sicurezza l’area interessata e solo l’arrivo della proprietaria del bagaglio ha evitato l’intervento degli artificieri.

“Turisti e cittadini milanesi, siate meno distratti e state attenti ai vostri bagagli” ha lanciato oggi, 24 luglio, un appello l’asre comunale alla Sicurezza, Carmela Rozza, a seguito dell’ennesimo falso allarme. Nei giorni scorsi, sempre a Linate, una valigia abbandonata ha costretto gli agenti a bloccare l’accesso degli arrivi, comportando l’intervento degli artificieri che hanno accertato la natura innocua del bagaglio.

Lunedì scorso, invece, la distrazione di una passeggera, che aveva dimenticato una borsetta contenente cosmetici sulla banchina della metropolitana, era costata il blocco di alcuni minuti della circolazione delle linee MM3 e MM5. “La centrale operativa – ha aggiunto l’asre Rozza – funziona perfettamente. I tempi di intervento sono molto veloci, ma di fronte all’ennesima borsa abbandonata chiediamo a cittadini e turisti di prestare più attenzione”.