Cronaca Italia

Milano, incidente su cavalcavia Ghisallo: Vittorio Ramponi muore in moto colpito da ruota di auto d’epoca FOTO

Milano, incidente sul cavalcavia Ghisallo: uomo in scooter colpito da una ruota. E' grave

Milano, incidente sul cavalcavia Ghisallo: uomo in scooter colpito da una ruota. E’ grave

MILANO – Grave incidente la mattina di mercoledì 30 agosto a Milano, sul cavalcavia del Ghisallo. Vittorio ramponi, 39 anni, viaggiava a bordo di una moto Triumph ed è  morto dopo essere stato colpito da uno pneumatico che si è staccato da una auto d’epoca.

Ramponi è stato colpito da una vecchia Volkswagen Tipo 181, auto meglio conosciuto col nome di “Pescaccia” che aveva molte parti realizzate in plastica e che in Italia arrivò nel 1969. Si tratta di un modello di “spiaggina” tedesca, molto rumoroso e con un motore che può portare la macchina a una velocità massima di 110 chilometri orari.

L’auto, secondo i primi rilievi della polizia locale, andava verso l’autostrada e non viaggiava a bassa velocità, vista la forza con la quale il pneumatico è arrivato addosso al motociclista che ha subito perso conoscenza dopo essere stato colpito alla testa e al torace.

L’uomo, di 39 anni, è stato subito soccorso e portato al Policlinico. Il motociclista era in arresto cardiaco e subito sono apparsi evidenti i gravi traumi alla testa che presentava un’emorragia, e al torace. Il 39enne è stato portato in codice rosso al Policlinico, dove venti minuti dopo è stato constatato il decesso.

Sul luogo, oltre ai soccorsi, sono arrivate anche le forze dell’ordine per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto e per far circolare al meglio il traffico. L’incidente, infatti, ha provocato un ingorgo di traffico.

La notizia è riportata dal quotidiano il Giorno, che pubblica anche le foto della scena dell’incidente.

 

 

To Top