Cronaca Italia

Milano, lo stilista Alviero Martini aggredito brutalmente in strada

Milano, lo stilista Alviero Martini aggredito brutalmente in strada

Milano, lo stilista Alviero Martini aggredito brutalmente in strada

MILANO – Lo stilista Alviero Martini è stato aggredito brutalmente da tre stranieri in strada a Milano. E’ lui stesso a raccontare al Giornale come sono andate le cose. Nell’articolo lo stilista Martini descrive l’episodio, accaduto in pieno giorno, alle 10.45, e denuncia la situazione di degrado che a suo dire Milano sta vivendo.

“Stavo camminando per via Fabio Filzi alle 10.45 di mattina, quando ad un certo punto sono stato aggredito da tre giovani balordi. Parlavano con un forte accento est europeo e armati di coltellino mi hanno intimato di dargli il portafogli – dice Martini – Non avevo più di 100 euro con me. Indietreggiando sono caduto ed i ragazzi ne hanno approfittato per prendersi il mio braccialetto staccandolo direttamente col coltello di cui erano muniti”

“Il problema – aggiunge . è stato che purtroppo i soldi ed il braccialetto non gli sono bastati e sono scappati con la borsa della spesa che avevo con me: all’interno della borsa, nascosti, una ventina di orologi di valore che stavo portando a riparare proprio in quel momento”.

Dopo essere stato medicato e dopo aver sporto denuncia, ammette di aver avuto un crollo:

“E’ incredibile che possa succedere una cosa del genere alle 10.45 del mattino, in una zona della città così centrale e viva. Personalmente alla fine non mi sono fatto nulla, ma chi me lo dice che se non avessi reagito, assecondandoli in qualche modo, questi ragazzotti non mi avrebbero fatto del male?”.

Poi lancia un messaggio al sindaco Sala:

“Quando negli anni 90 mi sono innamorato di questa città e l’ho scelta come dimora, non era così. E non era così nemmeno due anni fa. Questo degrado va in qualche modo arginato, fermato”.

To Top