Cronaca Italia

Milano Malpensa e Roma Fiumicino, niente più voli: dopo Alitalia lascia anche EasyJet

Milano Malpensa e Roma Fiumicino, niente più voli: dopo Alitalia lascia anche EasyJet

Milano Malpensa e Roma Fiumicino, niente più voli: dopo Alitalia lascia anche EasyJet

MILANO – Niente più voli tra Milano Malpensa e Roma: dopo Alitalia anche EasyJet abbandona la tratta. La concorrenza del treno, con l’alta velocità del Frecciarossa Fs e di Italo Ntv, è troppo forte. Ma gli industriali non la pensano allo stesso modo: “Così si torna indietro di vent’anni, sarà difficile arrivare nella Capitale”, denunciano a La Stampa. 

Il 27 ottobre partirà l’ultimo volo da Malpensa diretto a Fiumicino. Dal 28 ottobre 2017 i due aeroporti più grandi del Paese non saranno collegati tra loro.

Già Alitalia aveva deciso di cancellare la rotta Milano-Roma un anno fa, e adesso EasyJet ha seguito l’esempio. La tratta, scrive Francesco Olivo su La Stampa, non era mai stata vantaggiosa dal punto di vista economico, ma era rimasta per ragioni di “feederaggio”, cioè per trasportare i passeggeri in vista di un volo intercontinentale. Dopo la cancellazione di molti voli extraeuropei Alitalia da Malpensa, però, anche questa funzione è venuta meno.

Il taglio non dovrebbe incidere più di tanto sui conti di Malpensa, che nei primi otto mesi del 2017 ha registrato un aumento del 16% rispetto all’anno precedente.

A protestare sono gli industriali. Riccardo Comerio, presidente dell’Unione degli industriali di Varese, lamenta:

“Torniamo indietro di vent’anni per un imprenditore di Castelletto Ticino andare a Roma in giornata diventa impossibile o comunque faticosissimo. Senza un volo diretto da Malpensa bisogna andare a Linate o entrare in centro a Milano al mattino per prendere un treno. Piuttosto che affrontare un viaggio del genere meglio una videoconferenza”.

Comerio punta il dito contro Alitalia, che per prima è andata via “con ragioni politiche che abbiamo contrastato a suo tempo”, dice il presidente degli Industriali.

Al momento resiste Linate-Fiumicino, in mano ad Alitalia con venti voli giornalieri andata e ritorno. Oppure l’ormai sempre più usato treno.

 

To Top