Blitz quotidiano
powered by aruba

Milano: modello svedese si sente male in casa poi muore

MILANO – Un modello svedese di 28 anni è morto ieri sera dopo un malore avuto all’interno dell’appartamento dove viveva in via Vodice, a Milano. La polizia ha comunicato che, al momento, non ci sono elementi per pensare a qualcosa di diverso. Sarà comunque l’autopsia a chiarire se avesse assunto sostanze o se avesse patologie.

I soccorsi sono stati chiamati alle 23.30 dai due coinquilini, anche loro modelli, i quali hanno riferito che l’amico aveva mostrato segni di malessere fino a vomitare sul proprio letto. Lo svedese P.EJ.F., è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Sacco dove è morto poco dopo. La polizia ha precisato che in casa non è stata trovata droga.


TAG: