Cronaca Italia

Milano, morsa a 7 anni da serpente nelle case popolari. Inquilini: “Non è la prima volta”

Milano, morsa a 7 anni da serpente nelle case popolari. Inquilini: "Non è la prima volta"

Il serpente che ha morso la ragazzina di sette anni

MILANO – Una bambina di sette anni è stata morsa da un serpente nelle case popolari di via Pietro Bottoni 17, nell’estrema periferia sud di Milano.

Il rettile che l’ha morsa strisciava in cortile ed è stata subito accompagnata in ospedale dove è stata tenuta sotto osservazione fino al giorno seguente. “Erano circa le 17.30 di sabato – racconta Monica D’Amato, la mamma, al Giorno – e stavamo tornando dalla piscina. Appena entrata in cortile la bimba si è imbattuta nel serpente, l’ho sentita urlare. Tempo pochi secondi ed è stata morsa. Abbiamo avuto molta paura, mio marito l’ha accompagnata al Pronto soccorso pediatrico De Marchi ed è rimasto con lei. I medici hanno contattato il Niguarda per un consulto e hanno sottoposto mia figlia a profilassi. In più sono arrivati alcuni agenti di polizia locale a registrare l’accaduto. Non ci voleva questo spavento: sono incinta, partorirò tra poco il mio quinto figlio”.

La bimba di 7 anni è la terzogenita e si è ripresa, “anche se è ancora un po’ spaventata”.

San raffaele

La signora D’amato racconta che in 13 anni, non è la prima volta che vede serpenti ed altri animali. La conferma arriva anche da  Dolores Cuccu, un’inquilina più attivi nella lotta per il decoro:  “Siamo pieni di serpenti ma anche di topi e scarafaggi. Ormai ci conviviamo ma questa non è vita. Abbiamo mandato decine di segnalazioni con fotografie a MM (gestore delle case, di proprietà del Comune, ndr) ma non cambia nulla. Siamo esasperati”.

MM, per rispondere alle accuse ha elencato gli interventi effettuati ed ha invitato a considerare la posizione del complesso popolare, che si trova a ridosso di un campo.

To Top