Blitz quotidiano
powered by aruba

Milano: ragazzo cade binari metro, anziano suicida sotto treno

MILANO – Domenica tragica a Milano: un ragazzo di 22 anni è morto cadendo sui binari della metro alla stazione di Rogoredo. Un anziano, secondo quanto racconta il macchinista del treno che lo investito, si sarebbe suicidato sui binari alla stazione di Milano Certosa.

Sono tutte aperte le ipotesi sulla tragica morte di un ragazzo di 22 anni avvenuta alla stazione Rogoredo della metropolitana di Milano. Il giovane è stato travolto e ucciso da un convoglio, e sulle prime si era pensato a un suicidio. Ma dai primi accertamenti della polizia è emerso che il ragazzo sui binari potrebbe anche esserci caduto, forse per un malore, forse per un suo possibile stato alterato.

A comunicare l’interruzione, e il suicidio, era stata l’Atm, ma dopo le prime indagini di polizia giudiziaria è emerso che il ragazzo era stato notato camminare barcollando lungo la banchina della fermata (una di quelle all’aperto) di Rogoredo intorno alle 10.

Sceso per sincerarsi di come stesse, un agente di stazione ha detto alla polizia di non averlo più visto. Con tutta probabilità era già caduto sui binari, e quando è giunto il treno lo ha travolto mentre l’addetto stava salendo per comunicare l’accaduto e interrompere la circolazione. La Linea 3 è stata poi interrotta, tra le fermate di S.Donato e Brenta, fino alle 12.15 Il giovane, Santiago, di 22 anni, abitava a S. Donato Milanese, non aveva precedenti e secondo i genitori ieri sera era uscito con amici. Non è chiaro, al momento, se stesse tornado a casa stamani, e che cosa abbia fatto.

Sul cadavere è stata ordinata l’autopsia anche per stabilire se avesse assunto sostanze che ne hanno causato uno stato alterato o magari un malore.

Un altro grave incidente ferroviario, è avvenuto nel pomeriggio nella stazione di Milano Certosa, pochi minuti dopo le 16. Un uomo anziano è morto dopo essere stato colpito da un treno.

L’anziano travolto e ucciso da un treno nella stazione di Milano Certosa si sarebbe suicidato.  Ad affermarlo è il macchinista del treno, un ‘Italo’ in transito, che lo avrebbe visto da lontano “lasciare il bastone e sdraiarsi sulle rotaie”. La velocità del treno ha però impedito al convoglio di fermarsi in tempo. La vittima non aveva documenti con sé e la sua identificazione è ancora in corso.

In quella stessa stazione era morta una ragazza travolta da un treno giovedì scorso mentre attraversava i binari sentendo musica con le cuffie. 

Immagine 1 di 4
  • Milano, morto ragazzo in metroAnsa
  • Ansa
  • Ansa
  • Ansa
Immagine 1 di 4