Blitz quotidiano
powered by aruba

Milano, si è costituito il pirata della strada di piazza Cantore

MILANO – Si è costituito mercoledì pomeriggio l’automobilista che la notte tra sabato e domenica ha travolto ad un semaforo due ragazze in motorino a Milano, in piazza Cantore. Si tratta di un giovane italiano di 27 anni.

Le condizioni delle ragazze, che da sabato notte sono ricoverate in ospedale, intanto sono migliorate. Delle due ragazze, entrambe ventenni, quella che ha riportato lesioni più gravi è stata la conducente del motorino, che è arrivata al pronto soccorso in codice rosso ma adesso non è più in pericolo di vita. La giovane ha subito un delicato intervento di chirurgia maxillo facciale e ha una prognosi al momento di 30 giorni. L’altra ragazza ha riportato lesioni meno gravi.

Per il conducente dell’automobile, fuggito senza prestare aiuto, si configura il reato di omissione di soccorso a cui potrebbe aggiungersi quello di lesioni gravissime se la prognosi dovesse superare i 40 giorni. Proprio oggi, mercoledì 28 settembre, la Polizia locale di Milano con l’asre alla Sicurezza di Palazzo Marino Carmela Rozza aveva rinnovato l’appello per rintracciare il conducente dell’automobile che aveva investito in piazzale Cantore le due ragazze e poi si era dato alla fuga. “Non abbiamo ancora il numero di targa ma sappiamo quale è il modello di auto, ci bastano pochi numeri della targa”, aveva detto il comandante Antonio Barbato, per risalire al conducente.