Blitz quotidiano
powered by aruba

Milano, treno travolge due persone: uomo muore, la donna è grave

MILANO – Un uomo e una donna sono stati travolti da un treno regionale lungo la ferrovia vicino a Milano la mattina di giovedì 13 ottobre, poco dopo le 6:45. L’uomo è morto sul colpo, la donna è rimasta ferita ad una gamba.

I due sarebbero stati sbalzati dal convoglio sulla massicciata della ferrovia della linea Saronno-Albairate, nel tratto compreso tra le fermate di Romolo e San Cristoforo.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con quattro mezzi. Ancora non è chiara la dinamica dell’incidente. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare. La donna, invece, è stata soccorsa dal personale del 118 ed è ora ricoverata in ospedale.

Le due persone travolte sono un uomo di circa 35 anni e una donna di 25, che sono stati trovati sulla massicciata, a 2-300 metri dallo scalo di San Cristoforo, alle spalle di piazza Tirana, in direzione di Romolo, sulla linea Saronno-Albairate.

La giovane ha riportato un forte trauma cranico e una gravissima ferita a un piede. E’ stata trasportata in codice rosso alla clinica Humanitas di Rozzano (Milano). Vicino al luogo del ritrovamento ci sarebbe, secondo la polizia, un campo nomadi, ma al momento non è chiaro se i due siano giunti da lì o meno.