Cronaca Italia

Mirandola, operaio folgorato sul cantiere: è grave

Mirandola, operaio folgorato sul cantiere: è grave

Mirandola, operaio folgorato sul cantiere: è grave

MODENA – Ha urtato i cavi dell’alta tensione mentre lavorava in un cantiere edile. Lotta tra la vita e la morte un operaio di 42 anni, originario della provincia di Mantova, vittima di un grave incidente sul lavoro avvenuto a Mirandola (Modena).

L’uomo, dipendente di un’azienda edile, è rimasto folgorato, cadendo e riportando un gravissimo trauma cranico, mentre si trovava al lavoro.

L’incidente è avvenuto sulla Statale Nord. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco ed i sanitari del 118. Portato all’ospedale Maggiore di Bologna, è ricoverato nel reparto di rianimazione.

Stando a quanto riferito, il nastro trasportatore che in quel momento il 42enne stava utilizzando avrebbe toccato dei cavi dell’alta tensione, da qui la folgorazione con gravissime ustioni per il lavoratore.

To Top