Blitz quotidiano
powered by aruba

Modica, Vincenzo Spadaro morto a 18 anni: scontro tra moto e furgone

MODICA – Vincenzo Spadaro è morto a Modica la mattina del 5 luglio nello scontro violento tra il suo motorino e un furgone. Il ragazzo, 18 anni appena, era alla guida del suo motorino e stava percorrendo la strada comunale Busita Carranzonza, a Modica, quando ha urtato il furgone e perso il controllo del mezzo. Subito sono intervenuti i soccorritori del 118 e i carabinieri, ma al loro arrivo per il ragazzo era già morto.

Il Corriere di Ragusa scrive che Vicenzo Spadaro aveva sostenuto gli esami di maturità ed era in attesa dell’esito finale. La sua giovane vita è stata spezzata e la famiglia è distrutta dal dolore per la perdita del loro unico figlio:

“Il giovane avrebbe sbattuto contro lo spigolo del veicolo. Per lui sono stati inutili i soccorsi. Sono intervenuti i carabinieri per i rilievi del caso e per accertare la dinamica. I primi a prestare soccorso sono stati gli automobilisti in transito ma per il giovane non c’era già nulla da fare. Quasi illeso ma sotto shock il conducente del furgone, posto sotto sequestro assieme alla carcassa del motociclo, come da prassi in drammatici casi del genere. Vincenzo Spadaro, studente, aveva sostenuto gli esami di maturità ed era in attesa degli esiti. Distrutti dal dolore i genitori: il giovane era figlio unico”.


PER SAPERNE DI PIU'