Cronaca Italia

Monselice, studentessa di 24 anni apre braccia e si fa travolgere dal treno

Monselice, studentessa di 24 anni apre braccia e si fa travolgere dal treno

Monselice, studentessa di 24 anni apre braccia e si fa travolgere dal treno

PADOVA – Una studentessa di 24 anni si è lasciata travolgere dal treno ed è morta nei pressi della stazione di Monselice, in provincia di Padova. La giovane che viveva e studiava a Bologna ha attraversato il passaggio a livello e ha aspettato a braccia aperte che il convoglio la travolgesse. L’incidente è avvenuto intorno alle 16.30 del 27 giugno e ha causato il blocco del traffico ferroviario sulla linea che porta a Conegliano, luogo di cui la studentessa era originaria.

Ferdinando Garavello sul sito de Il Gazzettino scrive che la ragazza si sarebbe gettata contro il treno e il macchinista non ha potuto far nulla per impedire l’impatto, che è stato tremendo:

“La dinamica della vicenda è tuttora al vaglio degli inquirenti e solamente le testimonianze delle persone che erano presenti al momento della tragedia potranno fare luce sui fatti. Secondo le prime informazioni pare che la giovane si sia spostata volontariamente nel mezzo dei binari dal passaggio a livello di via Trento, andando incontro alla sua morte.

Uno dei presenti ha raccontato di aver visto la giovane «spostarsi sui binari è la testimonianza resa agli agenti della Polfer, intervenuti sul posto per gli approfondimenti di rito e andare incontro al treno aprendo le braccia». Il macchinista non ha avuto neppure il tempo di frenare e l’impatto con il convoglio è stato fatale per la ventiquattrenne. Inutili i tentativi di soccorso: ai soccorritori non è rimasto che ricomporre la salma, che ora è a disposizione dell’autorità giudiziaria nella camera mortuaria dell’ospedale di Schiavonia. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Abano Terme. Il traffico ferroviario è ripreso alle 17.45, quando sono terminati i rilievi sul luogo della sciagura”.

To Top