Cronaca Italia

Monte Bianco, il ghiaccio in Val Veny si ritira a vista d’occhio

monte-bianco

Monte Bianco, il ghiaccio in Val Veny si ritira a vista d’occhio (foto Ansa)

ROMA – Il ghiaccio si sta ritirando “quasi a vista d’occhio, almeno per noi abituati a guardare lingue e fronti glaciali”, spiega a La Stampa Gianni Boschis, geologo esperto di cambiamenti climatici. Proprio in Val Veny quest’estate si è registrata una anomalia: il rifugio Gonella, costruito proprio in mezzo ai ghiacciai, ha dovuto chiudere per mancanza di acqua. La fonte, che era un nevaio, è scomparso prima del tempo. “Gli effetti climatici sulle Alpi sono devastanti”, dice Boschis.

Le cifre mostrano l’allarme, tanto che i parametri decisi a Parigi per la tutela ambientale sono saltati. Quel grado di aumento della temperatura media da non superare, osserva Boschis “è soltanto utopia”.

To Top