Cronaca Italia

Monte San Giusto, auto rubata non si ferma all’alt: carabiniere spara alla testa del ladro, è in coma

Monte San Giusto, auto rubata non si ferma all'alt: carabiniere spara alla testa del ladro, è in coma

MACERATA – L’auto rubata non si ferma all’alt, il poliziotto spara e colpisce il presunto ladro alla testa. Sembra Chicago e invece accade in Italia, a Monte San Giusto, in provincia di Macerata. Il giovane che si trovava alla guida dell’auto sospetta è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Macerata. Le sue condizioni sono gravissime.

È successo in via don Minzoni, poco prima delle 19 di venerdì 24 febbraio. Sembra che il ragazzo fosse in compagnia di altri due giovani, che però sarebbero riusciti a scappare. Il ferito non è operabile ed è in fin di vita: il colpo lo ha raggiunto alla testa.

Successivamente si è appreso che i carabinieri avevano notato l’auto con la targa rubata ferma lungo una strada. Si sono appostati, e quando il ragazzo è arrivato si sono qualificati e gli hanno chiesto i documenti: lui però sarebbe salito sul veicolo mettendo in moto e tentando di investirli a tutta velocità. A quel punto uno dei militari ha esploso il colpo fatale.

To Top