Cronaca Italia

Mucca pazza, morta la donna ricoverata a Padova: terzo caso in pochi mesi

Mucca pazza, morta la donna ricoverata a Padova: terzo caso in pochi mesi

Mucca pazza, morta la donna ricoverata a Padova: terzo caso in pochi mesi

PADOVA – Ancora un caso di mucca pazza in Italia. E’ morta martedì 4 luglio la donna padovana di 75 anni ricoverata da settimane per la sindrome di Creutzfeldt-Jakob, malattia neurodegenerativa rara dello stesso ceppo del tristemente noto morbo della mucca pazza. Sale così a tre il numero dei decessi per la cosiddetta mucca pazza negli ultimi mesi in Italia.

Se la donna avesse davvero mangiato carne infetta lo stabilirà l’autopsia. Di certo, sottolinea Federica Cappellato sul Gazzettino, si sa che la malattia di Creutzfeldt-Jakob le è stata a diagnosticata a Verona, dove c’è un centro di riferimento per patologie di questo tipo, e che il decorso è stato molto rapido.

La signora ha avvertito i primi sintomi del morbo ad aprile, a maggio è stata ricoverata all’ospedale Sant’Antonio di Padova e poi trasferita a Verona per approfondimenti e da lì è stata riportata a Padova, questa volta all’ospedale universitario, ma la sua situazione era peggiorata negli ultimi giorni.

San raffaele

Alla fine la donna è stata portata all’Hospice Paolo VI dell’Immacolata Concezione alla Madria e qui è morta per un’encefalopatia spongiforme dai contorni ancora poco conosciuti. I funerali al momento sono sospesi per capire la causa della morte della anziana.

Si tratta del terzo caso in pochi giorni dopo quello di una donna di 76 anni di Pescia (Pistoia) e di un uomo di 62 anni di Roma.

To Top