Cronaca Italia

Napoli, Carmine Picale u****o in un pub a 29 anni

Napoli, Carmine Picale u****o in un pub a 29 anni

Napoli, Carmine Picale u****o in un pub a 29 anni

NAPOLI – Agguato all’alba di sabato 27 maggio in un pub di via Riviera di Chiaia a Napoli: un uomo con il viso nascosto da un passamontagna è entrato nel locale e ha esploso alcuni colpi d’arma da fuoco contro Carmine Picale, 29 anni, già noto alle forze dell’ordine, ferendolo gravemente.

Il giovane ferito, di San Giorgio a Cremano (Napoli), è stato accompagnato da alcuni amici nell’ospedale Loreto Mare della città, ma per lui non c’è stato nulla da fare, ed è morto poco dopo il ricovero.

Picale, u****o da diversi colpi di arma da fuoco, aveva precedenti penali per armi e ricettazione. Gli investigatori hanno acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona che a breve saranno passate al setaccio.

Sul caso è intervenuto anche il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, incalzato dal sindaco di Napoli, Luigi De Magistris che gli aveva chiesto più risorse per la lotta alla criminalità: ”Penso che il governo abbia sempre mostrato attenzione alle richieste della città, abbiamo fatto finora quello che dovevamo fare e continueremo a farlo”, ha detto Orlando, intervenuto all’assemblea della Banca di Credito Cooperativo di Napoli.

To Top