Blitz quotidiano
powered by aruba

Napoli: lei lo lascia, lui mette su Youporn i loro filmati hard

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

Una comune storia d’amore tra un uomo e una donna è diventata per lei un incubo mediatico. Tutto comincia nel 2005 quando lei, 31enne di Padova, conosce lui, 41enne campano. Tanto è forte la passione, e la voglia di trasgressione, che i due decidono di riprendere, nell’intimità della camera da letto, le loro performance erotiche. Ma, come tante storie d’amore, finita la passione lei lascia lui e l’incubo comincia.

Non solo i filmati delle loro prestazioni a luci rosse vengono postati sul portale hard YouPorn.com, ma il non rassegnato ex-fidanzato si iscrive a Facebook, camuffa la sua identità, rintraccia la ex-amata ed il suo nuovo fidanzato, e comincia a contattarli inviando, e commentando, i video hot in questione, che spopolano online facendo registrare sul sito oltre 50mila contatti.

La donna decide quindi di sporgere denuncia, e richiede il ritiro immediato del video dal sito porno, ma quando la polizia postale perquisisce l’abitazione dell’ex a Napoli, il video non viene rinvenuto. Così l’uomo, mosso probabilmente da maggior risentimento, diffonde in rete un nuovo filmato porno, che vede lui e la sua ex cimentarsi in nuove posizioni, ed alla polizia postale non resta che tornare nella casa e sequestrare, oltre al computer, altro materiale informatico quali registrazioni, cassette e filmati.

Il materiale raccolto non ha fatto che aggravare la posizione giudiziaria di questo innamorato deluso, che oltre ai reati legati alla violazione della privacy, ed alle accuse di diffamazione, sostituzione di persona e molestie, dovrà rispondere anche dell’ipotesi di reato per stalking.