Blitz quotidiano
powered by aruba

Napoli, treno deraglia vicino Pozzuoli

POZZUOLI (NAPOLI) – Un treno della Cumana, la ferrovia locale che collega Napoli con l’area flegrea, è deragliato nei pressi della stazione Pozzuoli ‘Cantieri’ tra Pozzuoli ed Arco Felice. A bordo numerosi pendolari e soprattutto studenti. Tanta la paura, ma non ci sarebbero feriti. Bloccata la circolazione sulla linea in ambedue i sensi di marcia e istituite navette per consentire agli utenti di raggiungere le proprie destinazioni. Sono in atto verifiche da parte dei tecnici dell’Eav, la holding regionale dei trasporti che gestisce la Cumana e la Circumvesuviana, per valutare le cause dello ‘svio’ del treno, così viene definito tecnicamente l’incidente. Probabile un cedimento dei punti di appoggio dei binari. Sul posto anche tecnici del comune di Pozzuoli. Il convoglio è uscito dai binari ma ha sostanzialmente mantenuto il proprio assetto.

Il deragliamento è avvenuto in stazione, quando il treno si muoveva a velocità limitata e anche questo ha permesso di contenere i danni. L’episodio riaccende i riflettori sulla vetustà dei treni della Cumana, ferrovia locale che serve ogni giorno migliaia di pendolari – soprattutto studenti e lavoratori – ma con convogli e sistemi di sicurezza obsoleti. Nell’ultimo anno questo è il terzo incidente sulla linea. Il 28 dicembre 2015, nei pressi della stazione Dazio, tra il quartiere Bagnoli di Napoli e Pozzuoli, un treno della Cumana uscì lateralmente dai binari urtando contro un altro convoglio. Il 17 febbraio scorso un altro incidente, nella stazione di Torregaveta, anche in questo caso per fortuna a velocità ridotta: un treno deragliò dai binari urtando lateralmente contro un palo.


TAG: