Blitz quotidiano
powered by aruba

Napoli, truffa delle sigarette: dentro chiodi e polistirolo

NAPOLI – Napoli, truffa delle sigarette: dentro chiodi e polistirolo. Sembravano delle normalissime stecche di sigarette di contrabbando ed invece era una truffa Oltre 150 stecche che invece delle “bionde” contenevano polistirolo e chiodi, sono state sequestrate infatti sequestrate nella giornata di venerdì a Napoli dagli agenti dell’Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali della Polizia Municipale.

Il sequestro è stato messo a segno durante dei controlli in piazza Garibaldi: due venditori sono stati fermati e denunciati all’autorità giudiziaria. Sono state sequestrate, complessivamente, 154 stecche di sigarette taroccate. Nel corso degli stessi controlli, la Polizia Municipale ha multato tre parcheggiatori abusivi per i quali è stata chiesta alla Questura di Napoli l’applicazione di misure di prevenzione.

Solo due settimane fa i finanzieri della compagnia di Pozzuoli, a seguito di pregressa attività info-investigativa, hanno individuato 4 depositi, di circa 30 mq cadauno, ubicati in Marano (NA) ed utilizzati quale luogo di stoccaggio di sigarette di contrabbando. In uno dei locali sono state sorprese 2 persone intente a caricare i tabacchi su 2 automezzi per la successiva distribuzione sul territorio. Al termine dell’attività ispettiva, eseguita all’interno dei citati locali, venivano rinvenuti complessivamente 4.100 kg di tabacchi lavorati pronti per essere immessi sul mercato.

Il valore del prodotto sequestrato è stato stimato in oltre 600.000,00 euro, considerato che tali sigarette vengono generalmente cedute ad un prezzo di circa 3 euro rispetto ai 5 richiesti nelle regolari rivendite. I 2 responsabili sono stati tratti in arresto in flagranza di reato e posti a disposizione dell’autorità giudiziaria competente mentre sono stati sottoposti a sequestro i 4 depositi, i tabacchi ed i 2 automezzi.

 

 

 


TAG: