Cronaca Italia

Natale: cappelli e giocattoli al nichel, maxi sequestro

Natale: cappelli e giocattoli al nichel, maxi sequestro

Natale: cappelli e giocattoli al nichel, maxi sequestro

PADOVA – Cappelli e gadget natalizi al nichel. Per le festività natalizie aumenta l’attenzione dei militari della Guardia di Finanza sulla sicurezza dei prodotti immessi in commercio, in particolar modo quelli destinati ai bambini, come i giocattoli, al fine di evitare che sul mercato finiscano oggetti pericolosi per la salute. Due le operazioni concluse di recente, che hanno portato al sequestro di oltre 260.000 prodotti solo a Padova.

A Riportare le due operazioni e Il Gazzettino che scrive:

Nel corso del primo intervento, svolto in un capannone di corso Uruguay, nella zona industriale, le Fiamme Gialle hanno sequestrato 36.995 giocattoli e costumi da Babbo Natale privi di qualsivoglia indicazione sulla provenienza. I giocattoli, controllati dal personale della Camera di Commercio intervenuto a supporto dei finanzieri, sono risultati contenere una percentuale di nichel superiore ai limiti di legge consentiti, rendendo reale il rischio di allergie cutanee per i bambini che li avrebbero utilizzati.

Nell’ambito della seconda operazione, invece, svolta presso il Centro Ingrosso Cina di corso Stati Uniti, sono stati sequestrati 226.117 articoli da regalo, tra i quali braccialetti, collanine, anelli, apparecchi ed accessori wi-fi anch’essi sprovvisti dei requisiti previsti dalla vigente normativa ed anch’essi realizzati senza rispettare le norme di sicurezza o con materiali di cui è vietato l’utilizzo. I due commercianti di origine cinese responsabili delle violazioni sono stati segnalati alle autorità competenti per l’erogazione delle sanzioni previste ed i prodotti ritirati dal mercato in modo da garantire a tutti un Natale più sicuro.

 

To Top