Blitz quotidiano
powered by aruba

Naturasì ritira gli involtini spinaci e tofu: ecco quali

ROMA – Naturasì ritira un lotto di involtini: potrebbero contenere allergeni non indicati sulla confezione. Il prodotto in questione è la linea di mini involtini agli spinaci e tofu bio del marchio Soto. Il fatto è che potrebbero contenere sesamo, ossia un ingrediente che può dare allergia. Spiega Il Messaggero:

 Gli involtini sono stati confezionati per Soto da Organic Veggie Food GmbH in Germania. L’azienda chiede di fare attenzione a quanti abbiano acquistato le confezioni con la dicitura “da consumare entro l’11/10/2016”. E di non consumarne assolutamente il contenuto se si è allergici o intolleranti al sesamo, la cui ingestione in questo caso sarebbe molto pericolosa. Si può andare nel punto vendita in cui si è fatta la spesa e si ha diritto al rimborso o alla sostituzione del prodotto. Con la speranza che la disattenzione non provochi più problemi, gravi, di questo genere.

Ritirato inoltre dai supermercati il sugo pronto all’astice Arbi da 220 gr: potrebbe provocare allergie. A darne notizia è la catena di grande distribuzione Coop. La stessa azienda produttrice, la Arbi Dario Spa di Monsummano Terme (Pistoia), fa sapere che di aver ritirato in via precauzionale il sugo dagli scaffali perché contiene solfiti (anidride solforosa), un allergene la cui presenza non è segnalata in etichetta. Sul sito Arbi.it si legge:

“Invitiamo i consumatori in pos del prodotto dei lotti indicati, in caso di allergia o intolleranza ai solfiti, a non consumare il prodotto e di riconsegnarlo al punto vendita. In caso contrario consumare regolarmente il prodotto”.

Per maggiori informazioni si può contattare il numero telefonico 0572.95771 o consultare il sito web. In Italia vige l’obbligo di etichettatura riguardo alla presenza di Anidride solforosa e solfiti con concentrazioni superiori a 10 mg/kg o 10 mg/L espressi come SO2.


TAG: ,