Cronaca Italia

Genova, mistero sulla nave cargo dalla Calabria: il comandante è scomparso

Nave-cargo-comandante-scomparso

Genova, mistero sulla nave cargo dalla Calabria: il comandante è scomparso

GENOVA – Lo hanno cercato in lungo e in largo, sia in mare che a bordo, ma del comandante non c’è più traccia. E’ mistero su una nave cargo partita giovedì 19 ottobre dalla Calabria e diretta a Genova. Durante la navigazione, nel tratto di mare tra l’Elba e la Corsica, il comandante Juri Kharytonov sembra essere svanito nel nulla.

Il cargo è giunto a destinazione con oltre 12 ore di ritardo perché il primo ufficiale di copertura che ha preso il comando della nave, d’intesa con la Capitaneria di Porto ha fermato il viaggio e ripercorso a ritroso il tratto di mare alla ricerca del corpo. L’arrivo era previsto per le 19 di venerdì sera, ma è slittato fino a sabato mattina.

Juri Kharytonov, 54 anni, ucraino come tutti i 22 marittimi che lavorano a bordo della nave, è stato visto vivo l’ultima volta venerdì mattina. Il cargo, che trasporta container, è lungo 182 metri e largo 26 metri ed ha una stazza di 21.531 tonnellate. La nave era salpata giovedì alle 18 dal porto calabrese di Gioia Tauro (Reggio Calabria).

Appena il cargo attraccherà nel porto del capoluogo ligure le indagini sulla scomparsa del comandante saranno approfondire dai poliziotti della Polmare e dagli esperti della scientifica.

To Top