Blitz quotidiano
powered by aruba

Nave Tirrenia attracca con cadavere: giallo a Porto Torres

SASSARI –  È giallo a bordo di una nave Tirrenia, attraccata lunedì sera a Porto Torres, in Sardegna. Nella stiva della nave è stato ritrovato il cadavere di una donna. La Procura di Sassari ha aperto un’inchiesta e i magistrati sono ancora al lavoro sul posto per i dovuti rilevamenti.

Il corpo si trovava in una zona interdetta ai passeggeri, una sorta di condotta per l’ispezione alle assi dell’elica. Un fatto insolito che contribuisce a rendere ancora più fitto il mistero, sebbene da una prima analisi non sembrerebbero esserci segni di violenza.

Secondo quanto si apprende, potrebbe trattarsi di una turista tedesca di 64 anni scomparsa lo scorso 30 ottobre mentre dall’isola rientrava verso Genova a bordo dello stesso traghetto, lo “San”, assieme al marito. Era stato proprio il coniuge a lanciare l’allarme. La nave era tornata indietro e ispezionata, ma nessuno aveva pensato di controllare in quel punto che viene verificato solo ogni tanto.

Il carro funebre con a bordo la salma è uscito alle 18:30 dalla nave e si è diretto al Dipartimento di Medicina legale dell’Università di Sassari. Sul posto carabinieri e capitaneria di porto.