Cronaca Italia

Nefertari Mancini, figlia di Accattone e Fabiola Moretti (Banda della Magliana) arrestata col marito

Nefertari Mancini, figlia di Accattone e Fabiola Moretti (Banda della Magliana) arrestata col marito

Nefertari Mancini, figlia di Accattone e Fabiola Moretti (Banda della Magliana) arrestata col marito

ROMA – Nefertari Mancini, figlia di Accattone e Fabiola Moretti (Banda della Magliana) arrestata col marito. Con l’arresto di Giuliano Bevilacqua e di Nefertari Mancini – gestivano una piazza di spaccio fortificata dalle parti di Santa Palomba vicino Pomezia – torna un pezzo di banda della Magliana nelle cronache romane. Marito e moglie, 25 e 23 anni, avevano allestito un traffico di cocaina nel “fortino” del rettangolo di palazzoni di Via dei Papiri: Nefertari è la figlia di Fabiola Moretti, fidanzata negli anni ’70 di Danilo Abbruciati prima di diventare la compagna di Antonio Mancini, meglio conosciuto come Accattone, e da cui ebbe proprio la ragazza finita in carcere. Due pezzi da novanta del romanzo criminale romano.

I carabinieri del comando di Pomezia sono giunti alla coppia sugli sviluppi delle indagini che portarono all’arresto di Fabiola Moretti e di suo figlio per l’accoltellamento – tentato omicidio – del genero di lei: un regolamento di conti proprio nell’ambito della guerra per il controllo di Via Papiri, lucrosa piazza di spaccio. Un’indagine che viene da lontano, una storia che affonda le sue origini alla vicenda della banda “che si prese Roma. Fabiola non era solo la femme fatale del gruppo, giunse a gestire una piazza di spaccio importante come Trastevere.

Mancini detto Accattone divise la vita criminale con il carcere fino al pentimento e a diverse controverse “soffiate” (l’anno scorso è stato protagonista di una messinscena teatrale su quegli anni) come quelle contro “Renatino” De Pedis sulle quali da questo giornale ci ha illuminati Pino Nicotri.

San raffaele

To Top