Cronaca Italia

Negrar (Verona), scontro frontale tra due moto: muoiono Filippo Bustaggi e Diego Scaglioni

Negrar (Verona), scontro frontale tra due moto: muoiono Filippo Bustaggi e Diego Scaglioni

Negrar (Verona), scontro frontale tra due moto: muoiono Filippo Bustaggi e Diego Scaglioni

VERONA – Gravissimo incidente ieri sera, domenica 4 giugno, poco dopo le sette a Negrar nel Veronese. Uno scontro fra due moto, su cui viaggiavano due coppie, in cui hanno perso la vita i conducenti. Le due donne, ferite, non sono in pericolo di vita. Stavano rientrando tutti e quattro da una gita in moto. Le due vittime sono Filippo Bustaggi, 35 anni, e Diego Scaglioni, 49 anni.

La provinciale è stata chiusa per ore per consentire ai soccorritori e ai carabinieri di svolgere le operazioni di soccorso.

L’impatto tra la moto di Filippo e la Yamaha condotta da Diego Scaglioni, come racconta la Gazzetta di Mantova, è stato frontale. E tremendo. In seguito allo scontro, avvenuto in prossimità della linea di mezzeria (ma sulla dinamica sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri) la moto di Scaglioni, con la ruota anteriore disintegrata, è rimasta sulla corsia che scende a valle. Beatrice Ermondi, la moglie, anche lei classe ’67, che era seduta dietro è stata sbalzata dalla sella ed è finita nel canalone che costeggia la provinciale. Scaglioni, che abitava con la donna a Cerese in via Arnaldo da Brescia, è rimasto immobile a terra, a poco più di un metro dalla sua Yamaha. La Kawasaki invece dopo l’urto ha percorso qualche metro e si è schiantata poi sulla destra, nel punto in cui termina il terrapieno rinforzato da un muretto in pietra.

To Top