Cronaca Italia

Neve sulle strade? Moto ferme. Obbligo di catene da novembre ad aprile ovunque

Nevica? Moto e motorini non possono circolare

Nevica? Moto e motorini non possono circolare (Foto Laprese)

ROMA – In caso di neve moto e motorini non potranno più circolare: la direttiva è stata firmata il 16 gennaio dal viceministro delle Infrastrutture. Prevede anche l’istituzione di blocchi d’emergenza tra le diverse province e l’obbligo di pneumatici invernali montati o catene a bordo dal 15 novembre al 15 aprile su quasi tutte le strade.

Su strade di montagna o a a quote particolarmente alte il periodo in cui vige l’obbligo di catene o gomme da neve può essere anche prolungato. In generale, gli pneumatici ammessi non sono solo quelli strettamente invernali, con il simbolo del fiocco fio neve, ma anche quelli M+S (“mud and snow”, cioè fango e neve), spesso usate per i fuoristrada.

Il divieto alla circolazione di moto e motorini è stato deciso perché su quei mezzi è le catene o non esistono o sono difficili da montare. Quindi si è stabilito il divieto di circolazione tout court. Il divieto scatta non solo quando nevica, ma anche se ha nevicato e sulle strade è rimasta la neve o il ghiaccio.

San raffaele

I prefetti e i sindaci potranno comunque decidere di vietare o limitare il traffico, ma dal ministero arriva l’invito a coordinarsi, visto che spesso i blocchi fanno riversare auto e traffico nelle zone in cui si può circolare, paralizzandole.

L’apertura dei varchi nello spartitraffico di strade e autostrade a carreggiate separate sarà possibile solo se sta per nevicare, o prima ma solo segnalando i varchi con cartelli di pericolo.

 

 

To Top