Blitz quotidiano
powered by aruba

Nocera Inferiore, tradimento in negozio con la cassiera. La moglie…

NOCERA INFERIORE – La proprietaria del negozio alla fine ha deciso di chiudere bottega. Il marito, che lavorava proprio nel negozio, aveva infatti una relazione con la cassiera. E quando la liason è giunta alle orecchie della moglie-proprietaria è finita male. Chiuso il negozio e licenziati in tronco entrambi gli amanti. E’ successo a Nocera Inferiore, provincia di Salerno. Ecco cosa racconta il sito Metroweb:

I due, il marito della proprietaria e la dipendente, si trattenevano al di là dell’orario lavorativo, immaginando che la moglie non potesse mai pensare a una la relazione e credesse alla necessità di mettere in ordine in vista dell’apertura del giorno dopo. Invece… Baci bollenti, carezze proibite e tanto ansimare. Forse troppo, visto che qualcuno, transitato l’esterno del negozio con la saracinesca abbassata e la luce che trapelava dall’interno ha ascoltato i gemiti di lei in preda alla passione. Ogni angolo del negozio era buono per consumare la loro passione e i loro incontri. Talvolta, i due, chiuso il negozio, si intrattenevano all’esterno dello stesso, non certo per controllare l’inventario, ma per trascorrere altro tempo insieme perché non riuscivano a salutarsi nonostante la giornata trascorsa insieme.

Caso ha voluto però che qualcuno in paese si accorgesse di tutte queste ore di “straordinario” oltre l’orario di chiusura e la voce sia iniziata a circolare. La reazione della moglie non si è fatta attendere.