Cronaca Italia

Noemi Durini, quell’amore osteggiato anche dal padre di lui. Su Fb le scrisse: “Cancro”

Noemi Durini, quell'amore osteggiato anche dal padre di lui. Su Fb le scrisse: "Cancro"02

LECCE – “Un cancro”, così il padre del fidanzato di Noemi Durini aveva commentato su Facebook l’unione tra i due ragazzini, finita in tragedia. Secondo quanto riporta il sito Teleramanews, le tracce di quell’amore osteggiato da entrambe le famiglie viaggiano anche in rete. Lo scorso 11 agosto lei innamoratissima, morta per mano di lui, aveva aggiornato il suo status sentimentale da “single” a “fidanzata ufficialmente”. Il padre del ragazzo è il primo a commentare: “Un cancro”, scrive lasciando intendere che quell’amore non gode della sua benedizione.

A tragedia ormai consumata, quando Noemi è stata trovata morta sotto un cumulo di sassi 11 giorni dopo la sua scomparsa, il padre di lui dirà a Chi l’ha visto? “Non volevo che mio figlio la frequentasse”. L’uomo fa pesanti insinuazioni nei confronti di Noemi e la dipinge come una poco di buono. Proprio come aveva fatto in precedenza la mamma di Noemi, Imma Rizzo. Quest’ultima, alcune settimane prima della tragedia aveva denunciato il ragazzo alla Procura per i minorenni.

La donna aveva chiesto ai magistrati di intervenire per far cessare il comportamento violento del ragazzo e per allontanarlo dalla figlia, che frequentava con qualche difficoltà l’istituto professionale Don Tonino Bello di Alessano. L’unica conseguenza che ha prodotto la denuncia della mamma della 16enne è stato un inasprimento dei rapporti tra le famiglie dei due fidanzati. Nessuna restrizione per lui, nessun allontanamento.

A tenere in piedi quell’amore controverso erano solo loro i due ragazzi. Lei giovane ribelle e innamoratissima di lui, ragazzo violento che a 17 anni era già in cura al Sert per uso di droghe leggere, aveva subito tre trattamenti sanitari obbligatori in un anno e aveva qualche guaio con la giustizia.

Lo scorso 12 agosto i due avevano festeggiato il loro primo anno di fidanzamento. Noemi aveva pubblicato su Fb un collage di foto con lui: si abbracciavano, si baciavano, sorridevano all’obiettivo. “E non stupitevi se siamo ancora qui – aveva scritto lei- abbiamo detto per sempre, e per sempre sarà“. Il “per sempre” però non manca neanche nei post di lui: “Andiamo via”, si legge nella sua immagine di copertina, e poi “ho bisogno di te” scrive.

Ma su quelle stesse bacheche si affacciano anche le prime ombre: Noemi, più volte, condivide post e citazioni sull’amore violento, “se fa male non è amore”. Lui si sfoga per aver perso fiducia nelle persone: “Ho smesso di affezionarmi -scrive lo scorso 9 agosto- tanto o ti abbandonano o ti tradiscono”.

Poco dopo la confessione del ragazzo le loro pagine Facebook si trasformano. Tantissime le immagini e le dediche nel ricordo di lei. Sulla bacheca di lui, invece, va in scena il linciaggio.

To Top