Cronaca Italia

Nonna Clara compie 113: è la più anziana emigrata italiana

Nonna Clara compie 113: è la più anziana emigrata italiana

SYDNEY – Nonna Clara, l’emigrata italiana più anziana al mondo, ha spento ieri le sue 113 candeline. Nonna per modo di dire, in realtà, visto che la signora Clara, nata a Cuneo il 6 febbraio del 1904, quando al governo c’era Giovanni Giolitti, non ha discendenti diretti.

La signora, racconta il patronato Agitalia, è stata testimone oculare degli orrori e delle persecuzioni della Seconda Guerra Mondiale, dalla quale riesce a salvarsi, perdendo tuttavia alcuni familiari ed amici deportati dai nazisti.

Settima di otto figli, inizia giovanissima a lavorare come operaia, prima a Torino poi a Milano dove si trasferisce subito dopo la Guerra. Anche se fidanzata per lungo periodo, non si sposò mai e non ha avuto figli naturali, ma ha cresciuto come fosse suo Alfonso Ferraris, figlio della sorella minore Gabriella, morta poco dopo il parto.

Proprio con il nipote negli anni ’80 si è trasferita a Sydney, in Australia. Ha brindato al nuovo Millennio con la piacevole presenza di  amiche e parenti lontani nella sua Cuneo dove è tornata nel 1999 per poi ripartire nel 2002. E’ stata una delle poche donne, oggi ancora in vita, a votare al referendum per la Monarchia in quanto molto legata alla figura del Re.

To Top