Cronaca Italia

Norbert Feher (Igor il russo) avvistato vicino Argenta: “Non era ferito”

Norbert Feher (Igor il russo) avvistato vicino Argenta: "Non era ferito"

Norbert Feher (Igor il russo) avvistato vicino Argenta: “Non era ferito”

FERRARA – Hafed Hamza, tunisino che vive tra Bando a San Biagio, frazioni vicino Argenta, in provincia di Ferrara, ha riferito di aver visto Norbert Feher, conosciuto come Igor il russo, il killer di Budrio ricercato ormai da un mese. “Ripeto, nessun dubbio. Ma non scrivete che era ferito perché quell’uomo era in perfetta forma”.

Il tunisino, intervistato da Il Resto del Carlino, non ha dubbi: “Erano le 20:30- 20:40 (di sabato 29 aprile, ndr) al massimo. Ero in cortile che stavo giocando con il cane ed è passato lui. Camminava a passo veloce, ma non correva. Per un attimo abbiamo incrociato gli sguardi, lui si è girato e ha cominciato a scappare. Tutto è successo in pochi secondi. Sono corso a chiudere il pollaio, poi ho guardato sul cellulare la foto se corrispondeva e ho avuto la certezza. Così ho chiamato le forze dell’ordine”.

Hafed Hamza è sicuro che fosse Igor: “Aveva una maglia nera, pantaloni verdi militari, zaino blu scuro in spalla. Le scarpe non le ho viste. Aveva la barba e i capelli un po’ lunghi, ma non era sporco. Se era ferito? Macché. Era sano. Quando ha cominciato a correre ho pensato a un maratoneta. Rispetto alle immagini che si vedono tutti i giorni, era un po’ dimagrito. Forse 4-5 chili”.

San raffaele

To Top