Blitz quotidiano
powered by aruba

Novara: Maria Rita Tomasoni morta, era stata accoltellata in casa. Alibi marito

NOVARA – E’ morta nella notte tra 9 e 10 novembre Maria Rita Tomasoni, la donna di 52 anni colpita da diverse coltellate nella sua casa alla periferia di Novara. Sottoposta a un delicato intervento chirurgico, non ce l’ha fatta. Nel corso della nottata le sue condizioni, già precarie per precedenti malanni, si sono aggravate. Le indagini dei carabinieri proseguono. I militari dell’Arma hanno sentito a lungo il marito della donna, Daniele Pasquali, 54 anni, che all’ora del delitto parrebbe essere stato al lavoro, nel cimitero comunale.

L’appartamento dove è avvenuto l’omicidio, in uno stabile alla periferia di Novara, era in perfetto ordine quando sono arrivati i Carabinieri, chiamati dai vicini di casa che hanno sentito urla provenire dall’alloggio. Gli investigatori si dicono ottimisti sulla risoluzione del giallo, ma al momento nessuno è stato indagato. Il marito Daniele Pasquali ha fornito un alibi (la sua presenza sul posto di lavoro) e non ci sarebbe stata finora alcuna testimonianza utile all’identificazione del killer.


TAG: