Cronaca Italia

Olbia, sequestrata clinica: “Finto ambulatorio, in realtà veri e propri interventi chirurgici”

Olbia, sequestrata clinica: "Finto ambulatorio, in realtà veri e propri interventi chirurgici"

Olbia, sequestrata clinica: “Finto ambulatorio, in realtà veri e propri interventi chirurgici”

OLBIA – Doveva solo essere “un ambulatorio” dove potevano essere eseguiti piccoli interventi, ad esempio “trattamenti di medicina estetica”, mentre all’interno della clinica abusiva di Olbia si effettuavano dei “veri e propri interventi chirurgici”.

E’ quanto riportato nelle cinque pagine del decreto di sequestro preventivo urgente che ha posto i sigilli alla “Michelangelo chirurgia plastica srl”, la struttura che sorge nella zona industriale di Olbia. I militari della Guardia di Finanza di Olbia e dei Nas hanno accertato che all’interno venivano effettuati degli interventi chirurgici come la mastoplastica addittiva, addominoplastica, rinoplastica, per i quali, invece, era necessario un ricovero in una struttura ospedaliera o sanitaria autorizzata.

. La struttura si appoggiava anche ad un adiacente albergo dove venivano ricoverati i pazienti. L’attività di polizia giudiziaria, svolta dalle Fiamme Gialle e dal Nas assieme a personale dell’Assl incaricato della vigilanza sulle strutture sanitarie, è stata coordinata direttamente dal procuratore Domenico Fiordalisi. Le indagini sono iniziate da alcune querele di pazienti che hanno denunciato gravi lesioni per interventi di addominoplastica subiti. Interventi che la Regione vieta in strutture sanitarie prive di possibilità di ricovero ospedaliero, così come per gli interventi di rinoplastica e di mastoplastica additiva praticati nell’ambulatorio.

To Top