Cronaca Italia

Padova, accoltella la madre a morte e poi si uccide gettandosi dal terzo piano

Padova, accoltella la madre a morte e poi si uccide gettandosi dal terzo piano

Padova, accoltella la madre a morte e poi si uccide gettandosi dal terzo piano

PADOVA – Ha accoltellato la madre decine di volte, uccidendola e lasciando il un lago di sangue nella loro casa del quartiere Arcella, a Padova. Poi si è tagliato la gola e ferito con la stessa lama alle braccia e al fianco, poi si è gettato dal terzo piano nella tromba delle scale del suo palazzo ed è morto. Il giovane di origine moldava di appena 23 anni si è tolto così la vita dopo aver ucciso barbaramente la madre, forse al culmine di una lite.

Veaceslav Malachi, 23 anni, ha ucciso nel primo pomeriggio del 17 maggio la madre Feodora Malachi, 53 anni, con decine di coltellate prima di togliersi la vita. All’arrivo dei sanitari del 118 sia per la donna che per il giovane figlio non c’era più nulla da fare, se non dichiararne il decesso. Un omicidio-suicidio su cui ora indagano gli agenti che stanno interrogando i vicini di casa per ricostruire gli ultimi momenti di questa delicata vicenda e cercare di formulare una ipotesi sul movente che possa aver portato il giovane ad uccidere con tanta furia la madre e poi a togliersi la vita.

To Top