Cronaca Italia

Padova, Alessandra Bortoletto, mamma di 14 figli, aggredita davanti alla stazione

Padova, Alessandra Bortoletto, mamma di 14 figli, aggredita davanti alla stazione

Padova, Alessandra Bortoletto, mamma di 14 figli, aggredita davanti alla stazione

PADOVA – La super-mamma di 14 figli rapinata e picchiata di fronte alla stazione di Padova. Domenica 13 agosto intorno alle 18 Alessandra Bortoletto, 45 anni, stava aspettando nel pullmino che usa per spostare la sua numerosa famiglia le figlie di ritorno da Padova in treno quando è stata aggredita.

Un uomo ha tentato di rubarle la borsa, ma la donna non ha mollato la presa. L’aggressore allora l’ha trascinata fuori dall’abitacolo dell’auto, strattonandola e picchiandola, scrive Marina Lucchin sul Gazzettino, fino a quando non ha deciso di desistere ed è fuggito, lasciando la donna dolorante sul marciapiede. Il tutto senza che nessuno facesse nulla per aiutare la vittima.

Racconta il quotidiano veneto:

La donna, molto nota per via della sua famiglia extra large, è arrabbiata, delusa, impaurita: “Queste cose non dovrebbero accadere a nessuno. Sono sconvolta”, racconta ancora molto agitata per quel che le è capitato. La brutta avventura l’ha toccata così profondamente, che la 45enne ha deciso di raccontarla anche al sindaco Sergio Giordani, affinché il primo cittadino possa prendere provvedimenti per salvare la sua Padova.

“Ho sempre vissuto qui – spiega – L’ho amata questa città, quando era viva e sana. Ieri pomeriggio (domenica, ndr) aspettavo le mie figlie davanti al piazzale della stazione. Ero seduta nel posto del conducente quando, a un tratto, nel nostro pulmino è entrato un extracomunitario, mentre un secondo personaggio faceva da palo”.

To Top