Cronaca Italia

Padova, bimbi discutono in cortile: vicino scende e accoltella un papà

Padova, bimbi discutono in cortile: vicino scende e accoltella un papà

Padova, bimbi discutono in cortile: vicino scende e accoltella un papà

PADOVA – Un gruppo di bambini gioca nel cortile del condominio e uno dei vicino non gradisce il frastuono. Un uomo così scende nel giardino comune e inizia a discutere con uno dei papà fino ad accoltellarlo. L’episodio è avvenuto la sera di venerdì 30 giugno in via Newton, a Padova, dove Silvano Paganini, 56 anni, ha accoltellato il papà di un bambino, Giuseppe Manzanotti, che era sceso di casa armato di bastone.

Il Mattino di Padova scrive che Paganini, irritato dagli schiamazzi dei bimbi che giocavano in cortile, ha inveito contro uno di loro scatenando la reazione del padre:

“Chiede al bambino di smetterla, forse lo offende. Ne nasce una lite con il papà del bambino. E lo scontro fra i due finisce nel modo più violento. Silvano Paganini, 56 anni, pregiudicato – l’uomo che ce l’ha con il bambino – esce dal suo appartamento armato con un coltello. Il papà del bambino, G.M., 71 anni, anch’egli pregiudicato, si procura un bastone e va ad affrontarlo.

Lo scontro avviene nel cortile. Ed è G.M. ad avere la peggio. Paganini lo colpisce con una coltellata all’addome e lo stende. L’uomo viene soccorso poco dopo da un’ambulanza. Ora è ricoverato in prognosi riservata. Sul posto interviene la polizia che arresta Paganini per tentato omicidio. Prima di andare in carcere, il 56enne dice: “Vado in galera a testa alta”.

To Top