Blitz quotidiano
powered by aruba

Padova: colpito da meningite, 41enne grave è in rianimazione

PADOVA – Un uomo di 41 anni è ricoverato nella rianimazione dell’Ospedale di Camposampiero (Padova) dopo essere stato colpito da sepsi meningococcica. Le sue condizioni sono gravi, ma stazionarie. L’uomo, residente a Villa del Conte, è stato portato al pronto soccorso dai familiari la notte di domenica scorsa, con febbre molto alta accompagnata da vertigini e vomito.

Il giorno successivo è stato isolato dal sangue il meningococco, un batterio che può provocare sepsi e meningite. Sono stati sottoposti a profilassi antibiotica i familiari, alcuni amici e i compagni di lavoro venuti a contatto con il paziente.

 

Lo scorso 28 aprile, a Vicopisano in provincia di Pisa si era registrato un nuovo caso di meningite. Una donna di 55 anni era stata ricoverata il 26 aprile nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Pisa, dove le era stata diagnosticata una meningite di tipo C.

La Toscana da tempo registra casi di questa patologia e ha avviato la vaccinazione gratuita per i cittadini residenti e i ticket ridotti per prevenire la diffusione della malattia.