Blitz quotidiano
powered by aruba

Padova, furti in Fiera: bloccata banda marocchini

Gli agenti sono intervenuti nei padiglioni della Fiera di Padova bloccando un gruppo di marocchini in trasferta da Torino per commettere furti durante l'evento.

PADOVA – Gli agenti della Questura, nel corso di un servizio di ordine pubblico disposto per la festa “Random una festa a caso”, organizzata nei padiglioni della Fiera di Padova, hanno bloccato un gruppo di marocchini in trasferta da Torino per commettere furti durante l’evento musicale.

In particolare, riporta Il Mattino di Padova,

è stato tratto in arresto per tentato furto, evasione e resistenza a pubblico ufficiale El Mahjoubi Mohamed Amine, sottoposto agli arresti domiciliari a Torino; indagato in stato di libertà B Y residente a Torino sempre per ricettazione e H A residente a Trinitapoli (BT), domiciliato a Zapponeta (FG) per detenzione di droga e ricettazione.

Nel corso della festa El Mahjoubi Mohamed Amine era stato bloccato da un addetto alla vigilanza e da un giovane che lo aveva visto poco prima tentare di strappare una catenina d’oro dal collo di un ragazzo, non riuscendo nell’intento poiché il ragazzo si era repentinamente girato per proteggersi dall’aggressione.

Altri due marocchini sono stati bloccati, dopo che alla vista degli agenti si erano nascosti tra la folla. Sentendosi osservato, uno dei due, H. A. si è liberato di un pacchetto di fazzoletti facendolo cadere in terra , che prontamente recuperato dagli agenti, conteneva una barretta di Hashish di 7,30 gr. Sottoposto a perquisizione, veniva trovato in pos di 420 euro e due cellulari, di cui non sapeva giustificarne il pos. Poco dopo sono stati identificati i proprietari dei cellulari, uno dei quali riferiva di averne subito il furto durante la festa.


TAG: