Blitz quotidiano
powered by aruba

Padova, pellegrino con pistola: panico in Basilica del Santo ma era…

PADOVA – Momenti di panico nella Basilica del Santo a Padova quando nella tasca di un pellegrino alcuni fedeli hanno notato una pistola. In tempi di attacchi terroristici e stragi in nome di Allah, i fedeli alla vista della pistola devono aver temuto il peggio e così l’allarme è scattato nella basilica la mattina del 12 giugno. Peccato che la pistola, che era effettivamente nella tasca dell’uomo, altro non fosse che un giocattolo del figlio che il pellegrino aveva messo via prima di entrare nel luogo sacro.

Il Gazzettino scrive che erano le 11,45 del mattino di domenica 12 giugno quando alcuni fedeli hanno notato un uomo armato di pistola entrare in chiesa. L’arma era ben in vista nella giacca e subito è scattato l’allarme:

“Subito è scattato l’allarme e si è diffusa la paura fra i presenti nella chiesa, almeno fino a quando non sono arrivati i Carabinieri. I militari hanno fermato l’uomo – che non è stato denunciato – e verificato che, quella pistola in bella vista nella giacca, era in realtà un giocattolo del figlio, riposto prima di entrare al Santo. L’uomo, un 40enne di Latina, si trovava in città con la famiglia proprio per un pellegrinaggio di fede”.


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'