Blitz quotidiano
powered by aruba

Padova, rissa sul tram tra due rom e una moldava

PADOVA – Rissa sul tram a Padova tra due donne rom e una moldava. C’è voluta la polizia per riportare la calma e permettere al mezzo di continuare il viaggio. La donna moldava, di circa cinquant’anni, è stata portata in ospedale per le ferite provocatele dalle botte delle altre due passeggere, con le quali era venuta alle mani.

Ecco la vicenda raccontata da Alice Ferretti sul Mattino di Padova:

Rissa tra tre donne dell’Europa dell’est a bordo del tram che dalla Guizza arriva fino a Vigodarzere. All’altezza dei giardini dell’Arena due ragazze, probabilmente moldave, si sono accanite su una passeggera, una donna sulla cinquantina d’anni, anche lei moldava.

Non è chiaro il motivo della rissa, e neppure se le donne si conoscessero o abbiano iniziato a litigare in tram per futili motivi. La cinquantenne presa a calci e pugni è stata trasportata al pronto soccorso sanguinante e con un occhio gonfio. Le due picchiatrici sono invece state caricate nelle volanti della polizia e portate in questura. Una studentessa padovana che ha assistito alla scena dallo spavento ha avuto un calo di pressione, è stata soccorsa dai passanti, ma fortunatamente si è subito ripresa.

È successo alle 13.30 circa, un’ora di punta per il tram, affollato di studenti e lavoratori in pausa pranzo. Il mezzo è rimasto fermo almeno un’ora in corso del Popolo prima di ripartire.

Il quotidiano Il Gazzettino ha anche pubblicato un video con l’arrivo della polizia.