Cronaca Italia

Padova, truffa online: si finge reduce di guerra e si fa consegnare 100mila euro. Poi sparisce

Padova-truffa-online

Padova, truffa online: si finge reduce di guerra e si fa consegnare 100mila euro. Poi sparisce

PADOVA – Finto reduce di guerra degli Stati Uniti truffa una donna padovana sul web, facendosi consegnare centomila euro con la scusa di dover pagare delle spese mediche. E poi sparisce.

La vicenda, raccontata da Cristina Genesin sul Mattino di Padovaha visto coinvolta una donna di 40 anni di Padova e un sedicente militare americano, che diceva di essere reduce da missioni di guerra in Afghanistan e di stanza in una base statunitense del Nord Italia.

I due si sono conosciuti su internet e hanno intrecciato una relazione a distanza fatta anche di scambio di foto e videomessaggi. Ma nessun incontro dal vivo.

La fiducia, sottolinea il quotidiano, era tale che la donna ha affidato all’uomo centomila euro per aiutarlo ad affrontare una serie di costose cure mediche per rimarginare i postumi di ferite riportate in battaglia. O almeno questa era la richiesta commovente.

Ma una volta intascati i soldi il fidanzato virtuale è sparito. Solo a quel punto la donna si è resa conto di essere stata raggirata e ha firmato una denuncia per truffa.

Una nuova delusione è arrivata quando la donna ha mostrato alle forze dell’ordine la foto che lui le aveva fatto avere. “Signora, ma quello è un soldato statunitense con la divisa indossata al tempo della guerra in Vietnam!”, si è sentita rispondere la donna.

Alla fine la polizia postale è riuscita ad identificare il truffatore, o meglio, i truffatori. Si tratta di tre nigeriani domiciliati a Modena, già sotto inchiesta per truffa, e che al momento risultano spariti nel nulla, come i centomila euro della signora.

 

 

To Top