Blitz quotidiano
powered by aruba

Palermo: 16 anni, attraversa binari con cuffie: travolto e ucciso dal treno

PALERMO- Ha attraversato i binari con in testa le cuffie. Non ha sentito il treno arrivare, probabilmente lo ha visto soltanto all’ultimo.  Un ragazzo di 16 anni è stato travolto dal treno proveniente da Termini Imerese e diretto alla stazione centrale di Palermo. L’impatto è avvenuto nel primo pomeriggio di sabato 5 novembre sul tratto Bagheria-Ficarazzi, a 800 metri dal ponte ferroviario sul fiume Eleuterio.

I passeggeri sono rimasti per ore bloccati nelle carrozze in attesa che si stabilisse la dinamica della vicenda. Il traffico ferroviario è rimasto bloccato in entrambi sensi di marcia. Sono in corso i rilievi da parte della Polfer coadiuvata dal personale delle Ferrovie. Sono intervenuti sanitari del 118 che hanno constatato la morte del giovane.

Come ricorda la Repubblica non è purtroppo il primo assurdo incidente causato dall’attraversare i binari con le cuffie sulle orecchie. Solo negli ultimi mesi sono già tre i giovani che hanno perso la vita in questo modo assurdo:

Nello scorso agosto  una giovane casertana investita sui binari e in aprile una ragazza 19enne milanese avevano perso la vita per la stessa ragione: stavano ascoltando musica con le cuffie e non avevano sentito sopraggiungere il convoglio che le ha uccise sul colpo.