Cronaca Italia

Palermo. “Guardi troppo mia moglie”: gli taglia un orecchio con un coltello

Palermo. "Guardi troppo mia moglie": gli taglia un orecchio con un coltello

Palermo. “Guardi troppo mia moglie”: gli taglia un orecchio con un coltello

PALERMO – “Guardi troppo mia moglie”. Il marito geloso aveva più volte redarguito il tunisino di 30 anni che lavora come parcheggiatore abusivo vicino alla loro casa. Una frase che ben presto si è trasformata in una minaccia e alla fine l’uomo ha afferrato un coltello e ha staccato l’orecchio al tunisino.

L’aggressione è avvenuto vicino alla stazione centrale di Palermo e non era la prima volta che l’aggressore, che ha 45 anni, affrontava il parcheggiatore abusivo. Già la scorsa settimana infatti era nata una rissa perché il marito era infastidito dagli sguardi insistenti della vittima alla moglie.

L’ennesima lite questa volte però è degenerata quando il marito geloso ha aggredito con un coltello il tunsino e gli ha reciso un orecchio davanti agli altri automobilisti. La vittima è stata soccorsa dai sanitari del 118 e portata in sopedale, mentre l’aggressore è ricercato dalle autorità.

San raffaele

To Top