Blitz quotidiano
powered by aruba

Palermo, incidente sulla strada di Pioppo: morti 3 giovanissimi

PALERMO – Una strage di ragazzi, è quella che è successa nella notte sulla strada di Pioppo, alle porte di Palermo. L’Opel sulla quale viaggiavano è finita contro un muro ad alta velocità: per tre di loro non c’è stato niente da fare, mentre un quarto è ricoverato in gravissime condizioni.

Nell’incidente sono morti Angelo Marceca, 19 anni, che era alla guida, Giosuè Guardì, 16 anni, e Giacomo Guardì, 19 anni, cugini. Il quarto giovane è ricoverato all’ospedale Civico. Due dei ragazzi sono morti sul colpo, il terzo al pronto soccorso dell’Ingrassia dove era arrivato in condizioni disperate. Le indagini dei carabinieri dovranno accertare l’esatta dinamica dell’incidente.

Palermo Today aggiunge qualche dettaglio:

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco – per estrarre i corpi dalle lamiere dell’Opel – e i sanitari del 118. Sull’incidente stanno indagando i carabinieri di Monreale. La dinamica dello schianto non è ancora chiara. “L’auto era completamente accartocciata”, hanno confermato i carabinieri. Un particolare che farebbe pensare che l’auto procedesse ad alta velocità. L’incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 23, al chilometro della 15 statale 186. I ragazzi erano tutti di Pioppo, ed erano abbastanza conosciuti nella piccola località alle porte di Monreale, adesso sotto shock dopo questa tragica notte.“