Blitz quotidiano
powered by aruba

Palermo, Sergio Cavallaro passeggia e precipita in un tombino aperto: è grave

PALERMO – Un uomo è precipitato per 5 metri in un tombino lasciato aperto da alcuni operai e ora è stato ricoverato in gravissime condizioni. E’ accaduto a Palermo la mattina del 15 novembre, quando Sergio Cavallaro, 57 anni, stava camminando in strada ed p precipitato.

L’incidente è successo in via Notarbartolo, all’altezza del civico 20, davanti a un condominio dove si stanno eseguendo lavori per la manutenzione di una caldaia. Nei pressi del tombino c’è una banca, il passante usciva dall’agenzia e non si è accorto che c’era la botola aperta.

L’uomo ha diverse fratture, anche vertebrali ed è stato ricoverato d’urgenza in ospedale, dove le sue condizioni sono apparse da subito gravi. Le indagini della polizia municipale sono coordinate dal pm Luca Battinieri.

 


TAG: