Blitz quotidiano
powered by aruba

Palermo, ucciso Roberto Frisco in un duello a coltellate tra famiglie

PALERMO – Un ragazzo morto, quattro persone ferite di cui due gravissime. Cinque arresti per rissa aggravata. E’ il drammatico bilancio del “duello” a coltellate avvenuto sabato sera in piazza Lampada della Fraternità a pochi passi da via Trabucco nel quartiere Cruillas di Palermo. Due i nuclei familiari a scontrarsi: i Lo Piccolo e i Frisco. Al termine della lite a rimanere a terra privo di vita è stato Roberto Frisco, 27 anni. Il suo cadavere è rimasto in strada.

Sempre sabato a Palermo, un uomo ha ammazzato il vicino di casa dopo una lite scoppiata per dei panni stesi. Feriti in modo grave il padre della vittima, Giuseppe, di 54 anni, e il fratello Francesco di 31 anni. Giuseppe è ricoverato a Villa Sofia in prognosi riservata. Gli altri due feriti appartengono, invece, alla famiglia Lo Piccolo. Si tratta di Salvatore di 19 anni e di Nunzio di 23 anni le cui condizione vengono considerate gravi. Anche lui a Villa Sofia.

Il terzo contendente appartenente alla famiglia Lo Piccolo è il padre Giuseppe, 43 anni, unico rimasto illeso, fuggito e poi catturato durante la notte. Dopo una notte di interrogatori non è ancora chiara la causa che ha scatenato la rissa sulla quale indagano i carabinieri che stanno lavorando anche per ricostruire i singoli ruoli dei contendenti e comprendere chi sia stato ad uccidere materialmente Roberto Frisco.


TAG: