Blitz quotidiano
powered by aruba

Palinuro, sub soccorritore ricoverato dopo recupero corpo

SALERNO – Uno degli speleosub che ha recuperato il corpo di Mauro Tancredi, il sub rimasto intrappolato venerdì mattina in un cunicolo della grotta della Scaletta a Palinuro, frazione di Centola (Salerno), ha avuto un malore una volta giunto nel porto.

L’uomo ha avvertito un forte dolore alla spalla, dovuto, probabilmente, allo sforzo di portare a galla il corpo di Tancredi. Lo speleosub, sui trent’anni, della sezione di Roma dei Vigili del Fuoco, è stato portato con un elicottero nell’ospedale di Salerno per gli accertamenti.

Ora sta entrando in camera iperbarica nell’ospedale San Leonardo di Salerno. Fonti ospedaliere, invece, parlano di “un episodio di embolia gassosa e avrà un trattamento di circa sette ore”.