Cronaca Italia

Palme a Milano, la storia dà ragione a chi le vuole…

Palme a Milano, la storia dà ragione a chi le vuole...

MILANO – Nella polemica delle palme a Milano si inserisce questa curiosità storico-religiosa: è una palma in bronzo, realizzata per volontà del cardinal Carlo Borromeo nel 1600, che custodisce simbolicamente il “punto zero” della città, il punto che secondo Leonardo da Vinci è da considerarsi il vero centro di Milano.

Quel punto è nella cripta della chiesa del Santo Sepolcro, accanto alla Biblioteca Ambrosiana, in piazza Pio XI, a pochi metri da Piazza Duomo.

In una mappa del Codice Atlantico Leonardo lo indica come “il vero mezzo” di Milano. E lì, per volontà di san Carlo Borromeo, è collocata dal 1600 un palma in rame e bronzo fatta realizzare dal cardinale come simbolo di “sapienza e rigenerazione” e non a caso collocata lì: per Carlo Borromeo quel punto è l’ombelico della antica Milano e della civitas romana sia in termini geografici quanto etico-morali.  Perché si trova accanto alla copia esatta del sepolcro di Cristo realizzata nel 1100 dentro cui è custodita terra prelevata dai Crociati a Gerusalemme.

To Top