Cronaca Italia

Pancia finta gravidanza? Compra online o fai da te, poi…

Pancia finta gravidanza? Compra online o fai da te, poi...

Pancia finta gravidanza? Compra online o fai da te, poi…

ROMA – Una pancia finta da gravidanza è il nuovo passepartout per la criminalità femminile. Che si tratti di una kamikaze, come la terrorista dell’Isis che riempie il pancione di esplosivo, o di una ladra, che trova un nascondiglio alla sua refurtiva, la donna che esibisce la finta pancia diventa automaticamente intoccabile dalle forze dell’ordine.

Provate a chiedere ad un agente, sia esso un poliziotto o carabiniere allo stadio o un militare dell’esercito armato di mitra a pattugliare la metro di Roma o di Milano, di fermare una donna incinta. Vi risponderà: “Io non posso”. Tutto per quelle pance che possono essere facilmente comprate online o costruite in casa, con un abile fai da te spiegato in diversi tutorial sul web.

Per la legge infatti solo un’agente donna può perquisire un’altra donna, soprattutto se incinta. Una condizione per cui chi indossa un pancione gode di una sorta di immunità, condizione che le malintenzionate hanno deciso di sfruttare e non lasciarsi assolutamente scappare.

Che cosa fare allora? Prima di tutto procurarsi una pancia e il web offre diverse soluzioni. Se desiderate acquistare un finto pancione online il prezzo di partenza è di circa 50 euro per una “taglia” che dimostri dai 2 ai 3 mesi, per salire poi a oltre 150 euro per taglie di 7-9 mesi. Queste le offerte che appaiono sul sito Alibaba.com, che propone soluzioni diverse sia per i materiali, dal silicone alla gomma, sia per grandezza e caratteristiche.

Se invece non si volesse rischiare di essere scoperti, magari da qualche ricevuta per l’acquisto online della finta pancia come accaduto ai sospetti terroristi francesi arrestati il 23 dicembre a Montpellier, ecco allora che la soluzione è il fai da te. I metodi offerti dai tutorial online sono molti: dall’uso di un casco da ciclista, ben livellato da strati di nastro adesivo e fissato alla pancia con bende elastiche, all’uso di un pallone da calcio sgonfiato fino alla dimensione desiderata, la cui forma ben si presta al risultato finale, fissato sulla pancia e indossato sotto una camicia.

Un escamotage quello del finto pancione che rende intoccabili dagli agenti le donne criminali, siano esse kamikaze, terroriste o semplici ladre, e ancora più vili. Il loro espediente infatti offende tutte le donne incinte che da immagine comune di maternità e speranza per il futuro diventano, in tempi di terrorismo Isis e paura per gli attentati, un nuovo nemico da cui difendersi e di cui aver timore.

To Top