Blitz quotidiano
powered by aruba

Paolo Bargiggia, il figlio calciatore squalificato per…

ROMA – Il figlio di Paolo Bargiggia, Luca, giocatore di calcio in Serie D, è stato squalificato per 10 giornate. . La ragione? Insulti razzisti a un avversario. Il fattaccio che ha coinvolto Bargiggia, 19 anni, che milita nella Clodiense, è avvenuto domenica scorsa, nel match in Emilia contro il Castelfranco (la partita è stata vinta dai lagunari per 1-0). Come riporta Il Gazzettino, Bargiggia è entrato in campo all’85esimo minuto di gioco, e in pochi minuti ha combinato un disastro. Subito il cartellino “per aver rivolto ad un calciatore avversario un’offesa per motivi di colore ed origine etnica”.

Gli insulti di Bargiggia erano rivolti a un ragazzo italiano di origine marocchina, a sua volta squalificato per 3 giornate perché “rispondendo al comportamento offensivo di un avversari, lo ha afferrato per il collo e spintonato”. Luca Bargiggia, da par suo, si è difeso spiegando che “io non ho offeso nessuno, ho solo litigato perché ero stato preso di mira. L’arbitro era distante, chissà cosa gli hanno riferito. Penso faremo ricorso”.

Immagine 1 di 3
  • Paolo BargiggiaPaolo Bargiggia
  • Il tweet di Paolo Bargiggia
Immagine 1 di 3