Blitz quotidiano
powered by aruba

Paolo Bargiggia, tweet insulto a Parenzo: “Rupe Tarpea…”

ROMA – Paolo Bargiggia, tweet insulto a Parenzo: “Rupe Tarpea…”. Giornalista sportivo Mediaset, Paolo Bargiggia ha conosciuto un discutibile supplemento di notorietà dopo che il figlio Luca è stato squalificato per 10 giornate in serie D per aver insultato con epiteti razzisti un avversario di colore. Materia per ironie e veleni assortiti all’indirizzo di papà Bargiggia, come quelle della Zanzara David Parenzo dell’irriverente programma radiofonico di Radio 24.

Fino a che Paolo Bargiggia non è sbottato, come usa oggi via tweet. Cinguettio decisamente offensivo, oltre che vagamente jettatorio. “#DavidParenzo. Con te la natura non.ha sorriso però…Rupe Tarpea”. Punteggiatura approssimativa compresa, il messaggio è inequivocabile. Si riferisce alla statura non esattamente assimilabile a un corazziere dell’oggetto della sua rappresaglia social, quel Parenzo che si ostina a dargli del razzista.

Rupe Tarpea, reminiscenza liceale, allude a quello spalto roccioso prossimo al Campidoglio da dove venivano gettati gli espulsi dalla città, segnatamente i traditori. Forse, riguardo alle presunte deficienze fisiche di Parenzo, Bargiggia si riferiva alla pratica in uso nella bellicosa Sparta di liberarsi di quelli oggi chiamiamo diversamente abili. Faceva prima, se proprio doveva, ad augurare al suo odiato interlocutore, “Muori, nano”. Anche quel diversamente tollerante di suo figlio avrebbe apprezzato.